Itinerari per ragazzi

Animali e Piante

Tra le specie animali più caratteristiche, va ricordata la Lucertola dei Ciclopi, un simpatico rettile dalle macchiette rosse, che vive soltanto sull’Isola Lachea. Il suo nome scientifico è Podarcis sicula ciclopica.

Si tratta di quello che gli studiosi chiamano “endemismo”, ossia una specie (animale o vegetale) che vive soltanto in un determinato territorio.

Moltissime poi le specie di uccelli che trovano riparo sugli scogli dei Ciclopi. Alcune di queste specie, come la passera sarda e la ballerina sarda, nidificano in maniera stanziale. Altre, al contrario, visitano l’isola soltanto occasionalmente. Tra questi ultimi esemplari, i più caratteristici sono il cardellino, il merlo, il fanello, la gazza, il piro-piro piccolo, la sterpazzolina, l’occhiocotto, la tottavilla, il verzellino ed il coloratissimo martin pescatore.

Tra i rapaci si possono osservare il falco pellegrino e il falco di palude che, migrando verso il Nord, talvolta si fermano sulle Isole Ciclopi. D’inverno è invece assai consueto imbattersi in stormi di gabbiani reali e cormorani, che cercano riparo durante il periodo più freddo dell’anno.

Fra le piante più comuni sull’Isola Lachea, si possono osservare l’acanto, l’oleandro, il fico d’india, il cappero, il crisantemo giallo, l’euforbia, l’ombelico di Venere, la violacciocca, la canna, l’alloro, la ginestra, l’asparago pungente, il fico, diverse varietà di trifoglio, il papavero, il pittosporo, il rovo, la carota selvatica, la valeriana rossa.

In mare con l’ausilio di maschera e pinne è possibile andare alla scoperta di fondali meravigliosi, dove vivono stelle di mare, cavallucci marini, aragoste, polpi, paguri, ricci, e splendide formazioni come il falso corallo o il merletto di mare, che rendono il nostro mare simile alla tavolozza di un pittore.

Non è vero che sott’acqua è tutto scuro e buio e dominano soltanto le tonalità del blu: può essere anzi una delle sorprese più piacevoli scoprire, anche tra le onde, splendide tinte come il rosso, il giallo, l’arancio, il lilla che pigmentano gorgonie e meduse, piccoli crostacei e pesci.

Tra questi ultimi vi sono, ad esempio, i pesci pappagallo, dalle colorazioni stupefacenti, ed i simpatici pesci palla. Altri bellissimi pesci frequenti nel mare dei Ciclopi sono le murene, i saraghi, i dentici, le cernie, le mormore.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information